Soldini supera Capo Horn con un vantaggio di 8 ore

Pubblicato il: 24 gen, 2013 - Tag:, , , ,
Soldini Maserati passa Capo Horn con 8 ore di vantaggio

Giovanni Soldini ed il suo Maserati Team continuano a “volare sull’acqua”. Hanno passato Capo Horn, ovvero la punta più estrema del Sud America, con ben 8 ore di vantaggio rispetto al record registrato dal maxi catamarano Gitana 13. Ora si punta dritti verso San Francisco combattendo il freddo. Il freddo si fa sentire eccome! L’acqua di giorno è a 7 gradi e preferisce “non sapere di quanto scende di notte” - dice lo stesso G.Soldini che continua la telefonata dicendo che il morale a bordo è altissimo: “Il morale a bordo è altissimo. In questi 20 giorni abbiamo lavorato molto per rendere la barca asciutta all’interno chiudendo tutte le vie d’acqua.”

Il Maserati-Team è partito il 31 dicembre 2012 da New York tentando di battere il record New York – San Francisco, passando per Capo Horn.L’attuale record dei monoscafi è detenuto dal francese Yves Parlier che nel 1998 a bordo del 60 piedi Aquitaine Innovations ha impiegato 57 giorni, 3 ore, 2 minuti.
Il record nella categoria dei multiscafi è stato stabilito nel 2008 da Lionel Lemonchois a bordo del maxi-catamarano Gitana 13 (43 giorni, 3 minuti, 38 secondi, media di 13,5 nodi).

Resta in contatto con noi e fai sapere ai tuoi amici di questo articolo! Condividi: